venerdì 15 giugno 2012

e scaloppina sia!



Scaloppina in agrodolce alle mandorle caramellate 

con budino di patate








Come tanti, anzi, tutti sanno sono una fan di Menu’ Turistico. Seguo queste due “matte” del web da quando esiste il loro blog, complice un’amicizia di vecchia data, mooolto vecchia, con Daniela. Ultimamente, altre fan hanno creato un club, per fortuna “chiuso” su feisbuc, ed è da circa due mesi che non facciamo che “sparar cazzate ehm stupidaggini” sulle pagine di fb. Menù Turistico ha un contest mensile dove ci si sfida ogni mese sullo stesso piatto. L’MT Challenge esiste da 20 edizioni (mesi), ma io partecipo da poco, anche perché le partecipanti sono tutte, ma proprio tutte delle grandi cuoche e io per nulla. Mi diletto, ma anche da poco! In più, nelle mie ricette c’è la mia mancanza di pazienza, la mia scarsa manualità e fantasia (mio figlio dice che una poltrona ha più fantasia di me!) e in più anche l’incapacità cronica di far fotografie! Però cucinare mi piace, mi diverte e mi rilassa e nel mondo dei più, non sul web quindi, dicono che io sia brava! Ovvio che lo dicono i miei amici che mi voglion bene, ma perfino i miei fratelli, che non si sono mai fidati della mia cucina, hanno ammesso che sono diventata brava. Chi conosce la mia famiglia sa che, da sempre, piuttosto che fare un complimento a me, si mangiano la lingua. Ci ho messo due Natali di cucinamboli vari, ma alla fine ce l’ho fatta!
Veniamo alla scaloppina dunque (che è la sfida di questo mese), che di per sé è un piatto che odio. Non me ne voglia Elisa, ma il bambino mangia solo scaloppine, ma solo e rigorosamente al marsala e di pollo. Qualche volta anche al limone, ma solo se è di buon umore!
Quindi quando ho visto scaloppina, mi sarei sparata! Non volendo però essere squalificata un’altra volta, lo son già stata per un anno, mi son lanciata, senza aver pensato nulla a tavolino, ma così d’impulso!
Ps. nella foto ci sono anche due caramellone di pasta di pane. Non c'entrano, servivano a riempire il piatto!!!

2 fettine di petto di pollo del peso di circa 80 gr l’una
Il succo di un arancio e di ½ limone
1 bicchierino di brandy
Farina per impanare
2 cucchiai di zucchero
1 cucchiaio e mezzo di mandorle affettate
1 noce di burro (io salato)

Per i budini (a me ne son venuti 3)
150/200 gr di patate
1 uova
1 cucchiaio e mezzo di parmigiano grattugiato
1 bicchierino di latte







Budini
Bollire le patate in acqua leggermente salata. Pelarle e, quando sono ancora calde, metterle nel mixer, con un uovo, 1 bicchierino di latte e il parmigiano. Salare il composto, che dovrà risultare cremoso, pepare e aggiungere una grattata di noce moscata (in casa mia anche 2 o 3). Metterli negli stampini, dopo averli ben imburrati, se non sono di silicone.
Riempire  a metà una pirofila da forno di acqua calda. Mettere a bagnomaria gli stampini e infornare a 180° per mezz’ora. Lasciateli raffreddare nella pirofila prima di sformarli.

scaloppine
Infarinare le fettine di carne, eliminando la farina in eccesso. Sciogliere in una padella una noce di burro (per me salato). Far dorare le fettine da entrambe le parti a fuoco vivace. Dopo qualche istante toglierle dal fuoco e tenerle al caldo. Aggiugere il bicchierino di brandy  (deglassatura) e, dopo che sarà sfumato, il succo di arancia e limone. Lasciate scaldare bene grattando bene il fondo della pentola in modo da amalgamare eventuali residui di panatura, abbassare al minimo. In altro pentolino, fate caramellare lo zucchero con le mandorle (attenzione che ci vuole poco); quando saranno caramellate, versate il tutto nel fondo di cottura e amalgamate bene. Aggiungere le scaloppine e farle insaporire bene (a me son bastati pochi minuti) aggiustando di sale. Servire accompagnato dal budino di patate.






con questa ricetta partecipo all'MT challenge di giugno




38 commenti:

  1. Complimenti! Sei riuscita a unire due M.T.C. in uno: scaloppina e budino... e con ottimi risultati, direi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah ah grazie ormai il budino l'ho imparato!

      Elimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Cioe' ci hai infilato pure il budino! Sei mitica!

    RispondiElimina
  4. Direi che hai unito tre MTC...anche l'uovo del numero zero!!
    Mi sembra che questa preparazione sia da grande cucina, altro che io non so cucina ecc ecc ;)
    Ma il ragazzo l'ha assaggiata questa scvaloppa?

    ciao loredana

    RispondiElimina
  5. no :( il ragazzo ha chiesto gli ingredienti e poi ha detto "ma cos'è 'sta roba???". Mia madre che ha cominciato con il dire ma io non ho fame se n'è sbafata una e mezza! Comunque, io non so cucinare!

    RispondiElimina
  6. e invece io te li faccio, i complimenti, eccome se te li faccio: perchè queste sono scaloppine di tutto rispetto, on un equilibrio dell'insieme che parla da solo: gli agrumi esaltati dal brandy, il croccante delle mandorle che contrasta con la morbidezza del budino, il sapore delicato del vitello esaltato dallo zucchero caramellato- e mi fermo qui, perchè sto venendo meno.
    Ma sono certa che nessuno farà storie, di fronte ad un piatto del genere!
    bravissima
    ale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille Ale ma non è vitello...è pollo!

      Elimina
    2. ora ti spiego quanto son rinc...nita. Ho scongelato del petto di pollo e siccome non ho voglia di andare a fare la spesa, ho pensato di prepararlo con quello che c'è, vale a dire con le mandorle. E mi è venuta in mente questa ricetta- e quindi son tornata qui, prima del tempo. Per scoprire che ho pensato "pollo", ho memorizzato "pollo" e ho scritto "vitello". quanto grave è???

      Elimina
    3. forse lo son più io che son mezz'ora che cerco il tuo commento dopo averlo pubblicato!!!!
      Non lo trovavo più... comunque che dire sono asssolutamente onorata dal fatto che Alessandra faccia un a mia ricetta! dopo circa 25mila che ho fatto io da Menù Turistico :)

      Elimina
  7. giuliaaaaaaaaa ma che dici??? sei una cuoca provetta e hai rifatto il budino!!!! solo una brava e con tanta pazienza avrebbe pensato al budino come contorno!!!e secondo me solo una che e' un genio poteva pensare al caramello con le mandorle come fondo di cucina...e' uno spettacolo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. una volta che hai imparato è facile...grazie

      Elimina
  8. a che belle che sono!!! E poi senti..se tu non hai fantasia io sono pippo, pluto e paperino insieme! Ma dai che sei bravissima, anche come fotografa!

    RispondiElimina
  9. Giulia mi sa che a tuo figlio debbo dire 2 paroline all'orecchio. Secondo me non sa nemmeno cosa vuol dire fantasia e mi sa che sta troppo seduto sulla poltrona.
    Un abbinamento speciale come questo non è mica da tuttti!!
    Lascialo a pane ed acqua per un paio di giorni e vedrai che striscerà sulle mattonelle della cucina per chiedere una delle tue scaloppine.
    ... io invece sono già in ginocchio... vengo subitooooooo!!!!
    Buona serata
    Nora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono ansiosa che tu venga a dire a Fede due paroline, facciamo anche tre! :)

      Elimina
    2. Ok, affilo i canini e... vengo subito!!!
      Resistiiiiiiiiiiiiiiii!!!
      Nora

      Elimina
  10. ci fosse più gente al mondo che non sa cucinare come te......complimenti......

    RispondiElimina
  11. se te non la smetti di dire
    non so cucinare
    non so fotografare
    non ho fantasia
    e altre amenità simili vengo su a Milan e ti prendo a......baci e abbracci!!!!

    RispondiElimina
  12. Caspita mi dispiace di aver fatto una scelta che odi! Però lasciatelo dire: tu sai cucinare, perché hai preparato una scaloppina molto interessante! Con questo croccante delle mandorle, il gusto del caramello, le patate non servite così semplicemente sul piatto ma in forma di budino (e anche io non posso far altro che pensare allo scorso MTC :P)... Anche la treccia di pane, dici che non c'entra, ma serve per pucciare la salsa quindi c'entra eccome :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elisa non te l'avere a male... se avessi cucinato solo scaloppine per un decennio lo diresti anche tu! grazie!

      Elimina
  13. Nemo profeta in patria, mia cara! Anche i miei fratelli, ma solo dopo parecchi natali hanno creduto che avessi cucinato io, perché ogni volta, insinuavano, che fosse tutto preparato da mia mamma....
    In ogni caso, il tuo problema è che hai un solo figlio, se ne avessi tre a turno, a qualcuno piacerebbe! ;)
    Un bacio stra mega forte e grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lasciamo stare la considerazione che hanno di me in famiglia come cuoca...un bacione non vedo l'ora che tu sia qui!

      Elimina
  14. Tu sei un genio senza se e senza ma.
    Dicono che sei brava? Chissà come mai... uhm... forse perché lo sei????? Direi che queste scaloppine lo dimostrano, se mai ce ne fosse bisogno!!!! :-D

    RispondiElimina
  15. e tu dici che non sai cucinare??? questo è un abbinamento FANTASTICO!!!
    un bacio Terry

    RispondiElimina
  16. fantastico piatto! ma quando ho visto "budino" non ci credevo!!! :-D

    RispondiElimina
  17. Dentro quella puccia golosa inzupperei un panino intero. E poi il budino... che te lo dico a fare. Sto dimagrendo, vienimi in soccorso, ma non dimenticare le scaloppine!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vengo vengo Chiara!!! vengo anche con le scaloppe se vuoi!!!! Bacio

      Elimina

lasciate un segno del vostro passaggio... se volete! :)