lunedì 8 ottobre 2012

tempo di autunno...e di compleanni!





Come è noto, in questa casa siamo in due: mio figlio e io. Quando arriva l'autunno è tempo di compleanni, prima il mio e dopo cinque giorni il suo.... Per festeggiare il mio rilassandomi ho organizzato un cake party, cucinando tre torte in giorno solo e invitando i miei amici a condividerle con me! Peccato che, dato il mio enorme amore per le foto, non le ho fotografate...:)))
Vi lascerò quindi con la curiosità di sapere quai fossero, ma intanto vi racconto quella che ho fatto per il compleanno di Federico. Dalle 18 alle 20 di una sera dopo il lavoro, mi son prodotta in questa fantastica torta, che a dire il vero è un po' lunghetta. Ma lui voleva quella e quella ha avuto!
Tanto per non rilassarmi mai, il giorno dopo, il suo compleanno, mi telefona alle 15.30 e mi dice: "Mamma stasera dopo l'allenamento di calcio vengo a casa con 5 o 6 amici, non è un problema vero?" "ehm...no..ma...ma ...dovete mangiare?"
"Certo, lo sai no?"
In quel momento, il cervello ha cominciato a "smuovere" il neurone forsennatamente e in men che non si dica mi son trovata al supermercato a fornirmi di viveri per 7 dicesi 7 adolescenti affamati, in gastronomia (confesso :))) a prendere qualcosa di fatto e a casa a far paninetti e tramezzini...dopo 2 ore era tutto ok...i ragazzi han mangiato bevuto e fatto il bis di torta e io il giorno dopo ero in ufficio con gli occhi incrociati...Troppo movimento in una settimana!
Comunque son sopravvissuta e ora vi racconto la mia





Torta monterossina sui generis ....
Premetto, questa torta l'ho mangiata (comprata) milioni di volte... la ricetta però l'ho provata un paio di estati fa il la mia amica Daniela di Menu' Turistico. Come precisa lei nel suo post, nessuno ci ha dato la ricetta originale... diciamo che con metodi empirici...l'abbiamo, anzi l'ha, intuita e rifatta, ottenendo un ottimo risultato. Come sempre, (...) io copio e ho un po' modificato, per cercare di limitare le calorie, cosa che ovviamente non mi è riuscita assolutamente. Comunque,

per il guscio pate sucrée (non-so-dove-sono-gli-accenti-su-questa-tastiera-mannaggia!)


250g di farina
100g. di zucchero (io zafiro) la ricetta diceva al velo
100g di burro (io salato)
2 uova
1 pizzico di sale

per il pan di spagna (l'ha ricetta l'ha trovata mio figlio su internet un paio di anni fa, ma non so dove)
5 uova
75 gr fecola di patate 
75 gr farina
150 zucchero

per la crema
4 tuorli
50 gr farina
1/2 litro di latte
100 zucchero
1 bacca di vaniglia
150 gr di gocce di cioccolato

due cucchiai di marmellata di albicocche

cominciamo dal pan di spagna, volendo si può fare anche il giorno prima.
Montare le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto bianco e spumoso, che "scrive". Aggiungere la farina e la fecola setacciate insieme, mescolando lentamente con una spatola dal basso verso l'alto, per non smontare il tutto. Imburrare e infarinare una teglia da 26 cm. versarvi l'impasto e infornare a 180° per una mezz'ora. Lasciare raffreddare. Per il guscio, impastare tutti gli ingredienti velocemente, aggiungendo per ultime le uova. Lavorare pochissimo, appena si forma una palla, mettere a riposare in frigo per un'oretta. Per la crema: in un pentolino portare il latte quasi a ebollizione con 20 gr di zucchero e la bacca di vaniglia, aperta. Montare i tuorli con lo zucchero, sempre fino a quando non diventano bianchi e spumosi, aggiungere la farina setacciata poco a poco, quindi versare il latte a filo, dopo aver grattato con un coltellino la bacca di vaniglia. Mettere sul fuoco, con fiamma molto bassa e far cuocere fino a quando non vela il cucchiaio. Far raffreddare il una ciotola, con pellicola a contato.
Montaggio
Tagliare dal pan di spagna un disco sottile. Dividere la pasta sucree in due, stendere il primo pezzo tra due fogli di carta forno, il più sottile possibile e foderare una teglia per crostate da 26 imburrata e infarinata. Stendere un velo di marmellata e appoggiarvi sopra il disco di pan di spagna. Versare la crema e livellarla bene, spargendovi sopra le gocce di cioccolato in modo uniforme. stendere l'altro pezzo di pasta e appoggiarlo sopra alle gocce avendo cura di sigillare bene i bordi. Infornare a 180° per 40 minuti circa.
Ho un po' fretta e quindi potrei non aver spiegato bene qualche passaggio... mi scuso fin d'ora!


14 commenti:

  1. Non avevo mai visto questa torta, ma....mi piace!!!

    Auguri a te e al figliolo!!

    ciao loredana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Loredana è buonissima! Grazie per gli auguri!

      Elimina
  2. la tua amica daniela è davvero soddisfatta di osservare la riuscita della nostra creazione in questione e un po' anche seccata per non averla assaggiata in diretta!! ma rimedieremo , giusto?
    Bacissimi
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma va va...che ne fai di meravigliose tu, comunque sì te la faccio quando vuoi! Una bacione a tutti!

      Elimina
  3. Una figata già l'originale... la tua DI PIU'.
    QUESTA ve la copio di sicuro... così la maiala effige sarà assicurata.
    Buona giornata
    Nora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'originale è meglio... ma tu sei un tesoro! Baci

      Elimina
  4. Giulia,come "concetto" ricorda un po' la torta che ho postato qualche giorno fa, solo che la mia, al posto della marmellata di albicocche, ha uva ed amaretti. Una domanda: il pds, non essendo bagnato, non rimane un po' asciutto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mariella la tua m'è sfuggita adesso vado a cercarla! Comunque no, quel pan di spagna non è asciutto di suo e poi la crema lo mantiene morbido! un po' calorica, però!

      Elimina
  5. Poso venire anche io con 6 o 7 amiche foodblogger????
    Sei una mamma fantastica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah Kikka dovresti chiederlo al bambino, no! Grazie, ti aspetto quando vuoi

      Elimina
  6. E' un ottimo modo per tenersi in allenamento ;-)
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già...ottimo davvero! Baci anche a te, che belli i tuoi cornetti!

      Elimina
  7. Bhe la preparazione sarà lunga, ma il risultato mi sembra davvero ottimo!!
    Buon Lunedì!
    Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elisa! Sì ottimo davvero! buona serata!

      Elimina

lasciate un segno del vostro passaggio... se volete! :)